La quinta volta al World Trade Center di Dubai

Foto-4

È stata fin qui la fiera più visitata del calendario internazionale di Astoria: Gulfood continua a espandere la sua platea e il numero di espositori, tanto che nel 2013 sono state centinaia le aziende in waiting list, di cui molte italiane. Astoria ha confermato la propria presenza per il quinto anno consecutivo alla fiera di Dubai, svoltasi dal 25 al 28 febbraio scorso, tra gli appuntamenti di punta nel settore agroalimentare a livello internazionale con operatori provenienti non solo dagli Emirati Arabi ma anche da tutto il Medio Oriente interessando anche India, Pakistan e parte dell’Africa.

“La prima sensazione, arrivando a Dubai, è stata quella di un ritrovato slancio dell’economia locale” racconta Massimo Talamini, Export Area Manager di Astoria. “File all’aeroporto, file al ristorante, un bel movimento di turisti. Buone notizie visto che per noi questa è un’area molto interessante a livello commerciale, a metà strada tra Europa e Asia, con uno sviluppo territoriale particolarmente dinamico. Oltre a darci l’opportunità di stringere nuovi contatti, la fiera di Dubai è visitata da tutti i nostri clienti ed è il posto giusto per consolidare il business globale. Rispetto agli scorsi anni abbiamo notato anche un miglioramento dell’aspetto organizzativo, mentre il flusso di visitatori è stato sostenuto fino agli ultimi minuti della fiera”.

Particolarmente assidua è stata la presenza del colorato signore ritratto in foto, che ha allietato gli operatori sfoggiando mise estrose e mostrando di apprezzare l’espresso servito presso lo stand Astoria, dove facevano bella mostra di sé il modello Pratic Avant e la superautomatica Gemma Push Button.

www.astoria.com